CHIARIMENTI SUL REGISTRO DEI TRATTAMENTI ONLINE

Il Manuale Operativo (2019), che prende in esame gli aspetti prettamente correlati alla registrazione dei trattamenti di cui all’articolo 79 del decreto legislativo n. 193 del 2006 e di cui agli articoli 4 e 15 del decreto legislativo n. 158 del 2006, è stata aggiornata al 25.01.2022 integrando specifici riferimenti al settore apistico.

Nell’ aggiornamento  viene precisato che sono presi in considerazione solo gli allevamenti aperti in BDN delle seguenti specie: bovini/bufalini, ovi-caprini, suini, equidi, avicoli, acquacoltura, lagomorfi, elicicoltura e api.

Viene altresì precisato che “in questo periodo transitorio di 6 mesi, nelle more della definizione di specifiche regole informatiche per i singoli settori, le registrazioni dei trattamenti esclusivamente in formato elettronico NON SI APPLICANO AL SETTORE APISTICO, in considerazione dell’utilizzo di specialità medicinali veterinarie senza obbligo di prescrizione medico-veterinaria per cui è necessario implementare ex-novo un sistema di registrazione non necessariamente vincolato alla prescrizione e dispensazione.

Sono FATTE SALVE LE DEROGHE alla registrazione dei trattamenti per gli allevamenti familiari, senza attività commerciale, I CUI ANIMALI SONO DESTINATI ALL’ AUTOCONSUMO ed all’uso domestico. 

Alleghiamo  l’ aggiornamento del  Manuale Operativo del Ministero della Salute.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.